Celtic Lesbow vs Cortes Apertas

Riepilogo

Scontro testa-coda ad aprire la settima giornata della Cus Cagliari Cup tra la regina della classifica, Cortes Apertas, e il fanalino di coda, Celtic Lesbow. Favori del pronostico tutti dalla parte dei primi della graduatoria e previsioni completamente rispettate con il risultato finale di 13 a 4.

Un derby barbaricino mai in discussione; i verdi mettono subito in chiaro le cose creando diverse occasioni e costringendo Pala agli straordinari già dai primi minuti. Il portiere Lesbow non può fare niente però sulla conclusione ravvicinata di Galisai, che ribadisce in rete dopo un grande intervento dello stesso Pala. La reazione dei Celtic è affidata al tiro di Columbu S., di poco fuori. Un minuto dopo è ancora Pala protagonista, prima sulla doppia occasione di Galisai, poi parando il rigore calciato da Carboni L. Lo stesso Carboni si rifà poco dopo realizzando la rete del raddoppio per i Cortes. I due attaccanti giocano sul velluto e, combinando tra di loro, non lasciano scampo alla difesa avversaria: la terza rete è ancora di Galisai dopo una triangolazione con Carboni.
I Celtic si sbilanciano in avanti e subiscono la quarta rete in ripartenza: Soru ruba palla a centrocampo e si invola indisturbato verso Pala ma, con altruismo, cede palla a Curreli che appoggia a porta vuota.
Un minuto dopo Curreli si mette in proprio inventandosi un gol impossibile, da posizione defilatissima, con la complicità di Pala che non copre il primo palo. Ancora Curreli, implacabile, a realizzare l’hat-trick con una classica “puntata” da calcio a 5: palo rete e 6-0. I Cortes Apertas infieriscono costringendo il povero Columbu a un intervento disperato che, però, provoca una beffarda autorete per il settimo gol avversario.
Galisai non ci sta ad essere solo la seconda bocca di fuoco dei Cortes e raggiunge Curreli a quota tre reti con una bellissima azione personale, doppio dribbling e piazzato di sinistro nell’angolino basso.
Sussulto d’orgoglio dei Celtic e soprattutto di Columbu, che supera un avversario e piazza con l’interno destro realizzando la prima rete per la sua squadra. Gli ultimi minuti del primo tempo vedono ancora diverse occasioni ma il parziale rimane invariato sull’8-1.

Nel secondo parziale partono meglio i biancoverdi, con il nuovo entrato Fronteddu che realizza la seconda rete per i Celtic. Ma i Cortes ribattono immediatamente, ancora con Curreli che lanciato nell’uno contro uno con Pala, lo salta con un controllo di suola e scarica nella porta sguarnita. Poco dopo arriva la prima gioia anche per Demurtas che riesce a bucare Pala sotto le gambe con un rasoterra preciso. Doppietta invece per Carboni che con un tocco sotto scavalca l’estremo difensore in uscita e realizza l’undicesimo gol per i Cortes.
Dall’altra parte è Piras a divorarsi un gol praticamente fatto calciando sul palo a un metro dalla porta a Usai battuto.
Non sbaglia invece Galisai che mette a sedere Pala con un “paso doble” e deve soltanto appoggiare la palla in rete col sinistro per il 12-2. Anche l’ultimo gol dei verdi porta la firma del 9, stavolta con un tiro a giro sul secondo palo.
L’ultimo ad arrendersi nelle fila dei Celtics è Fronteddu che realizza altri due gol in chiusura di partita e porta il risultato sul 13-4 finale.
Da segnalare negli ultimi minuti due errori scandalosi, uno per parte: per i Cortes Apertas è Demurtas a calciare a lato a porta vuota, ricordando l’Edin Dzeko dei vecchi tempi; dall’altra parte è Fronteddu che cicca malamente il pallone suscitando le risate di compagni e pubblico.

Il migliore in campo è Galisai, autore di un pokerissimo e di tante belle giocate di qualità e tecnica. Nei Celtic difficile trovare un migliore in campo, ma sicuramente Columbu si è distinto sui suoi per impegno e pericolosità.
Stessa difficoltà nel trovare un peggiore tra le fila dei Cortes Apertas; unica pecca le tante occasioni sprecate da Demurtas.
Peggiore in assoluto per i biancoverdi è Cossu, in particolare per l’abbigliamento molto discutibile con cui è sceso in campo.

Video

Dettagli

Data Ora League Stagione
Dicembre 17, 2018 8:00 pm 7° Giornata Andata 2018

Stadio

Campo A
Via Is Mirrionis, 3, 09121 Cagliari CA, Italia

Risultati


KO KO FT