Sos Flores vs Porcogallo

Riepilogo

La seconda partita di giornata vede affrontarsi a Sa Duchessa Sos Flores e Porcogallo. I rossoblu conquistano la posta in palio scavalcando in classifica gli avversari e portandosi momentaneamente al terzo posto. Il finale è di 11-5 per i Sos Flores.
Grande equilibrio per tre quarti di partita, nei quali le due squadre ribattono colpo su colpo, mentre negli ultimi dieci minuti i Flores prendono il sopravvento e dilagano. Per Porcogallo seconda sconfitta pesante dopo quella con Baronia nella giornata precedente e classifica decisamente ridimensionata.

I Galli partono subito forte e nel primo minuto sono già in vantaggio con una bellissima azione corale finalizzata da Casale. I Sos Flores si affidano alle individualità di Serra e Cogoni che sfiorano il pareggio in più occasioni ma è Porcogallo a trovare il raddoppio, ancora con una combinazione tutta di prima tra Lacatus e Casale: è quest’ultimo a realizzare lo 0-2.
Passa solo un minuto e Serra accorcia le distanze con un destro preciso dopo un dribbling secco. Ancora Serra a suonare la carica per i suoi e a servire due assist a Cogoni che però spreca entrambe le occasioni per il pareggio. Lo stesso Serra non riesce a trovare la via del gol con due conclusioni a lato; in mezzo la bella parata di Fois sul tiro piazzato di Lacatus.
Forcing dei rossoblu alla ricerca del gol ma è il Porcogallo a trovare la terza rete grazie al bel gioco di squadra; tanti passaggi di prima che premiano l’inserimento a fari spenti di Murru che fa 1-3.
I due attaccanti della compagine floreale non ci stanno e continuano a costruire e sprecare palle gol a ripetizione: Cogoni per due volte non riesce a superare Puddu che si salva come può. Colpevole lo stesso Puddu sulla seconda rete dei Sos Flores, abbastanza distratto sul tiro dalla lunghissima distanza di Cogoni.
Il 3-3 arriva meritatamente su uno schema da calcio di punizione: Serra con la finta fa muovere la barriera e Cogoni sfrutta lo spazio per infilare il portiere.
Miracolo di Puddu poco dopo, ancora sull’indiavolato Cogoni: con un riflesso pazzesco respinge il tiro ravvicinato del 9 avversario.
In apertura di ripresa è Lacatus il più pericoloso; il 10 porcoghese ci prova per due volte ma non riesce ad inquadrare lo specchio di porta. Sul ribaltamento di fronte i Sos Flores passano avanti con la tripletta di Cogoni che buca Puddu sul primo palo per il 4-3. Qualche minuto dopo Lacatus commette un errore incommentabile e calcia sulla traversa a porta completamente spalancata finendo di diritto nel novero degli errori più brutti del turno. Non è giornata per Lacatus che si fa neutralizzare da Fois anche un tiro libero.
Dall’altra parte non perdona, invece, Serra che realizza il gol del doppio vantaggio accentrandosi dalla destra e scaricando in rete un sinistro imprendibile.
I Porcoghesi anche abbastanza sfortunati, colpiscono un’altra traversa con la conclusione dalla distanza di Muscas. Nel momento in cui i bianchi ritrovano il gioco fatto di triangolazioni e passaggi veloci si riportano sotto con il gol di Murru, servito da Lacatus, sicuramente meglio da assistman che da finalizzatore.
Dopo diverse occasioni per i Galli, si iscrive al tabellino anche Giacobbe con una punizione magistrale dalla trequarti che si infila nel sette per il 6-4 dei Flores. I bianchi reagiscono subito alla rete subita, recuperano palla e liberano Zini che non perdona Fois facendogli passare il pallone in mezzo alle gambe e portando i suoi sul 6 a 5.
Da questo momento in poi Serra spezza gli equilibri della partita e inizia il suo show personale, fatto di giocate di classe, assist illuminanti e dribbling maestosi; al 40’ dribbling ad accentrarsi dalla sinistra e destro a rientrare sul palo lontano che lascia immobile il portiere avversario.
Anche Cogoni continua a cercare il gol e, prima, colpisce il legno con un rasoterra preciso poi si fa parare un tiro libero calciando in bocca a Puddu.
Due minuti dopo Serra si riprende la scena realizzando il suo poker personale: controllo di tacco a liberarsi dell’avversario e sinistro secco a fil di palo; 8-5 per i Flores.
I Porcogallo non si arrendono e ci provano ancora prima con Lacatus e poi con Murru, il cui tiro è ribattuto però dal suo stesso compagno Zini.
Nel finale Serra si esibisce in un’altra giocata strepitosa, quasi irretisce il suo marcatore con un doppio dribbling, un tunnel e un controllo di palla eccezionale e poi serve un assist al bacio a Busalla che si iscrive alla festa del gol. Anche Cogoni realizza il suo poker e porta in doppia cifra i suoi con un rasoterra nell’angolo basso dopo una percussione in velocità sulla destra. Prima del triplice fischio Puddu regala a Giacobbe la doppietta: sul tiro al volo del difensore floreale il portiere fa una papera pazzesca facendosi passare il pallone sotto le gambe. Il finale è di 11-5.

Partiamo dai peggiori in campo. Per Porcogallo è Lacatus a non aver brillato; nonostante i diversi assist, in fase realizzativa ha vanificato delle occasioni che pesano sia sul risultato che sulla sua prestazione. Tra le fila dei vincitori difficile trovare un peggiore; si può indicare Milia solo per il fatto di non essere riuscito a marcare il tabellino in una giornata così prolifica per i suoi.

Il migliore dei bianchi è sicuramente Murru, un moto perpetuo; tanta corsa abbinata a qualità.
MVP assoluto del match è Serra, giocatore di un altro livello in questa partita. Giocate da stropicciarsi gli occhi. Un solo aggettivo: strepitoso!

Dettagli

Data Ora League Stagione
Dicembre 17, 2018 9:00 pm 7° Giornata Andata 2018

Stadio

Campo A
Via Is Mirrionis, 3, 09121 Cagliari CA, Italia

Risultati

SquadraGoals
Sos Flores11
Porcogallo5

KO KO FT