Nuraghe Arrubiu vs University Rock Cafe

Riepilogo

Si conclude con un pirotecnico 3-3 la sfida tra Nuraghe Arrubiu e University Rock Café, che conclude il girone d’andata della Cus Cagliari Cup.
Sono subito i Rockers a portarsi in vantaggio con Dessì che, servito deliziosamente da un filtrante di Pisu, batte Murtas di punta.
Debole la reazione dei nuraghes, che non riescono a essere pericolosi dalle parti avversarie. Il solito Pisu arrivati a metà frazione tenta il suo solito gol dalla trequarti, ma anche stavolta non va a buon fine. Tra le fila University è Dessì il più pimpante sulla fascia destra ed è proprio da una sua incursione che arriva il raddoppio: dribbling e assist per Coi, che dopo una finta scarica un bolide che viene toccato da Murtas, creando una strana palombella che entra comunque in porta.
Tra i Nuraghe è necessario l’ingresso di Muscau e Vargiu Jr. per dare vivacità ed è proprio quest’ultimo che tenta di accorciare le distanze con il suo mancino.
University però rischia di fare il terzo gol dopo una dormita di Casale, che perde palla davanti alla sua porta sul pressing di Dessì, ma è il palo a salvarlo.
Il pallino è quasi sempre nelle mani dei rockers che vanno nuovamente vicini al 3-0 sempre con Dessì, servito sempre da Pisu, ma il suo colpo di testa va a lato.
La prima frazione si conclude quindi sul 2-0, con Nuraghe in netta difficolta e University che spinge.
La pausa però sembra aver rinvigorito i nuraghes, che entrano in campo con tutte le intenzioni di ribaltare il risultato. È Vargiu Jr ad andare vicinissimo al pareggio con un mancino rasoterra che però trova l’opposizione del palo.
Dall’altra parte uno scatenato Coi preoccupa Murtas in diverse occasioni, ma l’estremo difensore riesce a cavarsela.
I nuraghes premono, sfruttando l’asse Muscau-Vargiu, ma il primo è sia impreciso che sfortunato.
Nonostante il bel momento, sono i rockers ad andare più vicini al gol, sempre con Coi, che si libera sulla fascia ma la sua botta centra il terzo legno della partita.
Alla fine il 3-0 arriva, dopo una disattenzione dei nuraghes che si sbilanciano troppo e lasciano in 2 contro 1 Dessì e Coi, che segna il classico gol di fifa che ha posto fine a tante belle amicizie.
Nuraghe però non subisce il contraccolpo e continua a crederci, trovando l’1-3 con una punizione al limite di Muscau, dopo un fallo di Pisu che non manda giù la decisione arbitrale.
La partita ora vede i Nuraghes all’assalto ma University difende bene e riparte pericolosamente con Dessì, Anedda e Coi. Quest’ultimo sfiora la tripletta servito direttamente da corner, ma Murtas si supera con un riflesso.
Dall’altre parte è ancora Muscau e provarci e riprovarci, ma il portiere gli chiude ancora la porta.
La porta viene aperta però pochi istanti più tardi, quando dopo una bella triangolazione, Muscau- Vargiu Sr.-Casale, quest’ultimo infila il portiere con un piattone.
A pochi istanti dalla fine Nuraghe completa la remuntada, sfruttando l’errore in impostazione dei rockers. La palla giunge a Muscau, che a tu per tu non sbaglia e fa 3-3.
La partita si conclude quindi con un pareggio e una bella prestazione di entrambe le squadre, con i Nuraghe bravi a crederci fino in fondo e University disattento nel gestire tre reti di vantaggio.

Il migliore per i Nuraghe è Muscau, autore di una doppietta e uomo più pericoloso dei suoi, il peggiore invece è Casale, che nonostante il gol sbaglia molto in impostazione.

Per University il migliore è Coi, scatenato e insaziabile in area di rigore e fuori.
Il peggiore invece è Pisu, accusato di aver innescato la miccia dell’entusiasmo avversario concedendo la punizione dal limite che ha poi portato al gol.

Video

Dettagli

Data Ora League Stagione
Dicembre 19, 2018 9:00 pm 7° Giornata Andata 2018

Stadio

Campo A
Via Is Mirrionis, 3, 09121 Cagliari CA, Italia

Risultati


KO KO FT