Baronia United vs Cortes Apertas

Riepilogo

Si apre con uno scontro tra titani la seconda giornata di ritorno della CUS Cup. Le prime della classe, Cortes Apertas e Baronia United, danno vita a un match all’altezza delle aspettative ma non si fanno male: 5-5 il finale e distanze in classifica che restano invariate.

Gara che parte subito fortissimo; il primo tiro è dei Baronia con Mannazzu che trova Meloni pronto alla respinta. È vincente, invece, il primo affondo dei Cortes: azione corale con Galisai che premia l’inserimento puntuale di Usai, bravo a trovare l’angolino basso col mancino. Neanche il tempo di festeggiare che i neri trovano subito il pareggio, ancora con Mannazzu che piazza il sinistro a fil di palo.

Per tutto il primo tempo è un botta e risposta infinito tra i due attacchi: prima Galisai spreca davanti a Murru, dall’altra parte Brundu prova a inventarsi il gol del secolo con una rovesciata ma colpisce male.

Poi è il turno dei calci piazzati: da una parte Pilosu costringe al tuffo Meloni, mentre per i verdi Carboni fa tremare la traversa con un’esecuzione di rara potenza. Galvanizzato dalla conclusione precedente è proprio Carboni a trovare la rete del vantaggio con un rasoterra mancino a incrociare. Cortes prova ad allungare nel punteggio, con un’azione tutta in velocità che libera Galisai, rapido nell’anticipare i difensori e insaccare per l’1-3.

Baronia non ci sta ed è ancora Mannazzu a suonare la carica e a colpire il palo, complice la deviazione di Meloni. La sveglia porta i risultati sperati e i neri accorciano le distanze in chiusura di primo tempo, con il gol in scivolata di Orrù.

Nella seconda frazione, partenza al fulmicotone dei baroniesi che, con un uno-due micidiale, ribaltano il risultato e si portano in vantaggio. A riportare in parità i suoi è Galisai S., bravo a finalizzare una perfetta ripartenza. Il quarto gol porta la firma di Brundu, che manda al bar il suo marcatore con una magia, e poi piazza nell’angolino con l’interno destro. Ancora Brundu prova a replicare con un’azione fotocopia ma stavolta il suo tiro è largo.

Alla metà del secondo tempo si fa vedere per la prima volta Curreli, oggi assente nella fase offensiva dei verdi: con un rasoterra dalla distanza impegna Murru. Cortes Apertas sfiora il pari con Usai che colpisce il palo con la deviazione decisiva del portiere baroniese. Il forcing porta al pareggio con una punizione dal limite di Carboni, che trova uno spazio nella folta barriera avversaria e ristabilisce la parità sul 4-4. Baronia subisce un po’ il colpo e lascia troppo l’iniziativa ai Cortes, che ne approfittano e si portano di nuovo avanti: stavolta è Galisai che fa venire il mal di testa al difensore con una doppia finta e poi scarica il destro a incrociare, imprendibile per Murru.

Ma il vantaggio non dura molto: azione manovrata dei Baronia, Pilosu pesca Brundu tutto solo nell’area piccola, il quale controlla e buca Meloni per la rete del definitivo pareggio.

Nel finale ancora qualche occasione, soprattutto con Pilosu, che prima colpisce il palo da un metro e poi chiama Meloni alla parata.

 

Migliori in campo, Mannazzu per Baronia e Carboni per Cortes Apertas.

 

Video

Dettagli

Data Ora League Stagione
Gennaio 21, 2019 8:00 pm 2° Giornata Ritorno 2018

Stadio

Campo A
Via Is Mirrionis, 3, 09121 Cagliari CA, Italia

Risultati


KO KO FT