A.E.K Imene vs Baronia United

Riepilogo

Apre l’ultima giornata di ritorno l’incontro tra AEK Imene e Baronia United: troppo ampio il divario tra le due formazioni che si rispecchia nell’ 1-7 finale.

Primi dieci minuti di marca Baroniese; i nerogialli passano subito in vantaggio, al primo minuto, con Mannazzu che taglia dalla sinistra e, servito da Brundu, deposita alle spalle di Porta. La partenza fulminea porta ad altre occasioni sui piedi di Brundu e Scanu che, però, non riescono a raddoppiare.

Il primo tentativo degli AEK è opera del tandem Piredda-Soddu, che trovano per due volte la respinta di Murru. I Baronia combinano molto bene in avanti e proprio con due azioni corali aumentano il vantaggio con altri due gol: il primo è di Scanu, servito dopo una rapida ripartenza da Brundu; lo stesso Brundu realizza il terzo gol con un colpo al volo sottomisura sul tiro-cross dalla destra di Mannazzu.

Anche Pilosu cerca la gloria con un’azione personale ma il suo diagonale di mancino è largo. Subito dopo combinazione volante tra i nerogialli, Brundu conclude l’azione da joga bonito con una volèe di poco alta sulla traversa.

La risposta degli Aekappini, affidata a un calcio di punizione di Barca, è troppo blanda, come l’opposizione della difesa sul poker baroniese al 19’: l’assetto difensivo collassa sulla sinistra lasciando una prateria per il mancino di Brundu che, in diagonale, trova l’angolino basso.

Un minuto dopo i gialli avrebbero l’occasione di accorciare le distanze ma Soddu non sfrutta un due contro uno intestardendosi in un’azione solitaria e calciando a lato. Molto cinici, dall’altra parte, i Baronia che arrivano facilmente al tiro ma Pilosu è sfortunato e colpisce solo il palo. Il gol non tarda ad arrivare: Mannazzu realizza il 5-0 dopo un batti e ribatti dentro l’area avversaria, è il più veloce ad avventarsi sul pallone e depositarlo in rete.

In chiusura di primo tempo Murru sventa una doppia conclusione ravvicinata, prima di Piredda e poi di Ibba A.

 

Dopo 5’ minuti del secondo tempo Baronia chiude il set, con Pilosu che finalizza da un metro un’azione manovrata della sua squadra. Passano tre minuti e AEK realizza il gol della bandiera in maniera fortunosa, in una fase un po’ confusa della partita con continui ribaltamenti di fronte: Soddu raccoglie una verticalizzazione lunga, calcia di prima e trova una deviazione decisiva per scavalcare Murru. I gialli sfruttano il momento di pausa della difesa baroniese per portarsi avanti in contropiede: stavolta è Barca ad essere lanciato in profondità ma non riesce a superare Murru che, secondo l’arbitro, tocca di mano fuori dall’area; la punizione è calciata dallo stesso Barca che, però, apre troppo il piatto e non inquadra la porta.

Dopo lo spauracchio Baronia torna a macinare gioco e a costruire parecchie occasioni da gol; sugli scudi Porta che compie diversi interventi miracolosi, soprattutto sulle conclusioni di Scanu, che prova a batterlo in diversi modi ma esce sconfitto dal duello personale.

Decisamente meglio da uomo assist Scanu, che con un tocco di tacco illuminante premia l’inserimento di Mannazzu dalle retrovie, il 6 deve calciare due volte per superare un reattivo Porta, il quale si supera sul primo tiro ma non può nulla sulla ribattuta.

Nel finale occasione per Soddu, che si libera con un dribbling di tacco sull’out di destra ma calcia da troppo lontano per impensierire Murru; c’è spazio anche per il secondo palo di giornata per Baronia, colpito da uno sfortunatissimo Scanu, e il risultato rimane piantato sull’1-7 fino al triplice fischio.

 

Migliori in campo, Soddu per AEK Imene, e Brundu per Baronia United.

Video

Dettagli

Data Ora League Stagione
Febbraio 27, 2019 8:00 pm 7° Giornata Ritorno 2018

Stadio

Campo A
Via Is Mirrionis, 3, 09121 Cagliari CA, Italia

Risultati


KO KO FT