Cortes Apertas vs Celtic Lesbow

Riepilogo

La fase finale della CUS Cup si apre con il quarto di finale tra Cortes Apertas e Celtic Lesbow, remake dell’ultima partita dei gironi. Stavolta il divario tra le due squadre non è così netto come nel precedente, dovuto anche all’assenza pesante di Galisai nelle fila dei Cortes, che vincono comunque il match per 7-3 e passano il turno.

Nella prima parte della partita è un continuo botta e risposta tra le due squadre con Usai e Columbu S. tra i più pericolosi, ma a trovare il vantaggio è Carboni L. che sfrutta un retropassaggio sciagurato di Erittu, dribbla Pala e deposita in rete. Fronteddu, dall’altra parte, sfiora subito il pareggio dopo aver triangolato con Bussu, ma trova Meloni sulla sua strada.

Cinici invece i Cortes, che raddoppiano con Carboni L. su calcio di rigore causato dall’uscita a valanga di Pala. Dopo tre minuti i verdi dilagano con il classico gol dell’ex di Soru, che calcia in diagonale e batte un sorpreso Pala.

I biancoverdi provano a controbattere all’inaspettato triplo svantaggio, ma sono sfortunati col diagonale radente di Bussu che esce di pochissimo. Ancora Bussu, in versione assistman, serve Columbu S. tutto solo in area, il 10 mette a sedere Meloni ma poi il suo tiro rimane solo un’idea, la palla esce debolmente dal suo piede e rotola tra le mani del portiere. I Celtic costruiscono tante occasioni ma non riescono a realizzare il primo gol fino al 20′ minuto, quando Columbu si invola sulla destra e con un diagonale preciso trova l’angolino basso. Accorciate le distanze, però, la difesa celtica si distrae e concede il poker ai Cortes nel finale, con un gol fotocopia di Demurtas.

 

Nella ripresa fa il suo ingresso in campo Carboni M. che si mette subito in luce con un “paso doble”, dribbling e cucchiaio a scavalcare sia Pala che la traversa. L’estremo celtico è decisivo poco dopo sull’altro Carboni L. che, a tu per tu, cerca di fargliela passare in mezzo alle gambe ma Pala blocca con il ginocchio in posizione alla tedesca. Il forcing dei Cortes Apertas si fa deciso ma Carboni M. e Usai sprecano delle buone occasioni. Il gol è nell’aria e arriva al 32′ con la doppietta di Soru, servito a centro area da Carboni M., ha tutto il tempo per controllare e appoggiare in rete. I Celtic sembrano aver alzato bandiera bianca così i verdi ne approfittano per chiudere il set con il 6-1 realizzato da Usai, che ribadisce in rete dopo il palo colpito da Carboni L.

Nell’ultima parte di match le due squadre fanno collezione di legni colpiti; per i biancoverdi è Columbu ad essere sfortunato, per i Cortes Demurtas, in anticipo sul primo palo, trova solo il montante.

E’ più fortunato invece Fronteddu, che riesce a battere Meloni per il 6-2, ma Carboni L. spegne subito le velleità di rimonta degli avversari, con il settimo gol: dopo la traversa colpita da Demurtas il 4 si avventa sul pallone e ribadisce in rete. Nel finale trova finalmente il gol Bussu, che si procura un rigore e si incarica lui stesso della battuta vincente, per il definitivo 7-3.

 

Migliore in campo per i Cortes Apertas, come spesso accade, è Carboni L., per i Celtic Lesbow, che abbandonano la competizione a testa alta, i più in palla sono Bussu e Columbu.

Dettagli

Data Ora League Stagione
Marzo 11, 2019 8:00 pm Fasi Finali 2018

Risultati


KO KO FT